Via di Coiano 19 - Prato
Mar / Mer / Ven 16:30 - 19:30 ; Sab 10:00 - 12:30

Presentato il Torneo

Presentato oggi in sala Giunta della Provincia di Prato il 28°Torneo Gispi Rugby Prato alla presenza di Luca Vannucci, assessore del comune di Prato con delega allo sport, di Massimo Taiti, delegato Coni di Prato e Francesco Fusi, vice presidente operativo Gispi.

locandina-dentiDomenica 10 aprile, dalle ore 8.45 al Chersoni e 9.15 a Coiano, si apriranno i battenti della 25° edizione del Torneo Luciano Denti e del 1° Trofeo Stefano Reali organizzati dal Gispi Rugby Prato.

Oltre 2000 persone tra atleti e famiglie arriveranno a Prato per il weekend e alcune società, come di consueto, vedranno i loro atleti ospitati dalle famiglie Gispi, una tradizione che dura da tanti anni e che permette ai bambini dai quattro ai dodici anni di vivere in pieno un’esperienza nuova e di grande socializzazione.

L’importante manifestazione di minirugby coinvolgerà, nelle due aree dello Stadio Chersoni di Iolo e dei campi di Coiano, 18 società di tutta Italia divise in 5 categorie (U6, U7, U8, U10, U12) per un totale di oltre 1000 bambini e ragazzi partecipanti.

Le squadre che prenderanno parte al 28° Torneo Gispi Rugby Prato, comprese Gispi e Asd Cavalieri padroni di casa, sono: Asr Milano, Rugby Capitolina, Primavera Roma, Cus Torino, Rugby Farnese (Colorno), Modena Rugby 1965, Rugby Parma FC, Perugia Rugby Junior, Cus Roma, Cus Siena, Florentia Rugby, Nea Ostia, Parco Sempione Rugby Collegno Rugby, Rugby Paese, Sesto Fiorentino Junior. Il meglio in Italia per quanto riguarda il rugby giovanile si sfiderà quindi a Prato.

La divisione per categorie vedrà 12 partecipanti per l’U6, 16 iscritte ai tornei U8 e U10 e 17 per l’U12; mentre 9 sono le squadre che si presenteranno per l’inedita categoria U7 a contendersi il 1° trofeo Reali sui campi di Coiano.

Qui tutte le informazioni su Gironi e Logistica.

Il Torneo sarà anticipato dalla consueta cena del sabato sera che si terrà per la prima volta nella nuova casa del Gispi, la serata sarà infatti organizzata in ClubHouse a Coiano.

Grande l’impegno dei volontari e dei genitori, al quale la società rivolge un immenso ringraziamento, che dovranno gestire i numerosi flussi, pasti e ogni comodità per tutti i bambini e adulti presenti la sera del sabato e tutta la giornata di domenica.

L’evento, inserito nel circuito PratoRace, porterà a Prato circa duemila persone per il weekend provenienti dalle varie zone d’Italia e il Comune offre la possibilità a tutti gli interessati di visitare gratuitamente il Centro di Scienze Naturali il Museo Scienze Planetarie grazie all’iniziativa “Ti porto al museo”. L’appuntamento è alle 15.00 di domenica in Piazzale Falcone e Borsellino, purtroppo in concomitanza con le fasi finali del torneo, ma un’occasione per le famiglie venute in visita che fossere interessate per visitare gratuitamente e con una guida una parte della nostra città.

Le parole dei presenti:

Luca Vannucci, delegato allo sport Comune di Prato: “Parlare di sport a Prato è facile. Ci sono talmente tanti dirigenti capaci e società ben organizzate come il Gispi, che noi del Comune non possiamo far altro che ringraziare e sostenere tutte queste manifestazioni al massimo. Queste iniziative, come il Torneo Denti, la Maratonina e molte altre, che portano a Prato migliaia di persone in un weekend sono una risorsa importante per il territorio. Credere e investire nello sport è una vittoria per tutti.

Massimo Taiti, delegato Coni Prato: “Ricordo ancora quando Luciano era in vita, un amico e un grande appassionato, ed è molto bello che dopo 25 anni ci si ricordi ancora di una persona come Luciano con un torneo tanto importante. Inoltre, le 2000 persone attese questo weekend confermano la vocazione di Prato come meta di turismo sportivo e questo per è fonte di orgoglio per me e per il mio comitato.”

Francesco Fusi, vice presidente operativo Gispi: “Prima di tutto vorrei ringraziare tutte le famiglie e gli amici che ci stanno dando una grossa mano per l’organizzazione del Torneo Denti. Per noi è un appuntamento fondamentale, quando ci si avvicina a questa data c’è sempre grande felicità per il momento importante dal punto di vista sportivo e tensione per la buona riuscita dell’evento sul piano organizzativo. Siamo pronti e siamo convinti che sarà una grande 25° edizione del Trofeo Denti e un’importante prima volta per il Trofeo Reali, in ricordo di Stefano.”

Post Correlati