La società Gispi Rugby Prato desidera precisare la sua posizione circa l’articolo pubblicato in data 10/05/2020 sul quotidiano La Nazione.

Il titolo ‘Tempestini: ripartiamo il 18 maggio’ non corrisponde alla volontà del club che al contrario sta valutando giorno dopo giorno gli scenari futuri senza che ad oggi sia stata designata una precisa data di ripartenza.

Come riportato invece nel corpo dell’articolo, la situazione sportiva è in divenire. Dunque qualsiasi misura di ripresa attività sarà vincolata alle disposizioni del Governo e della FIR che il club seguirà scrupolosamente.

La salute degli atleti è il primo dei nostri pensieri – ha dichiarato il Presidente Bertocchi – Confermo la posizione sempre espressa dall’inizio dell’emergenza Covid. I campi riapriranno solo in presenza di regole chiare e inconfutabili. Quando avremo il via libera, e ripeto che ad oggi non esiste alcuna certezza, ci troveremo in presenza di una nuova condizione che metterà la tutela sanitaria in cima al nostro operato. “

Post Correlati