I Tigers sono tornati dalla trasferta di Cecina con un punto di bonus difensivo.
Cosimo Barbieri autore di due calci a Cecina. Credit: Claudio Seghi Rospigliosi

Non sono bastate le mete di Bracciali e Tavolaro per avere la meglio dei padroni di casa che chiudono il decimo turno del campionato di serie C1 elite vincendo con il punteggio di 19 a 15. Adesso la classifica del torneo vede i ragazzi del Gispi in quinta posizione a 18 punti tallonati dal Gubbio a 16.

Un risultato che è maturato nella ripresa e che coach Tempestini analizza così: “Una sconfitta abbastanza meritata. Il Cecina ci è stato superiore sul piano attitudinale, dimostrandosi alla distanza un collettivo più esperto e smaliziato di noi. Eppure gli equilibri in campo potevano rimanere anche più vicini, tant’è che abbiamo realizzato due mete rispetto alla sola marcatura degli avversari, giocando anche molti palloni in attacco. Il Cecina però ci ha messo più grinta e ha vinto credendoci fino alla fine. Bene le fasi statiche, mentre ci sono stati alcuni passaggi a vuoto in difesa che ci obbligano a riporre attenzione su questo aspetto durante la settimana.

Domenica a Prato arriva l’Union Arezzo, reduce dalla vittoria casalinga con Olbia per 23 a 18. Partita da non sbagliare.

Lavoreremo per riportare soprattutto un po’di entusiasmo che ci ha contraddistinto nella prima parte di stagione. Non possiamo permetterci di entrare in un loop di negatività che potrebbe far sbiadire la voglia con cui i ragazzi vengono al campo. Abbiamo recuperato dei giocatori importanti come Cartei e Doni, in più giocheremo a Prato e dovremo essere bravi nel mettere insieme questi stimoli per garantire una prestazione di qualità.

Appuntamento alle ore 14.30 di domenica 26 gennaio presso il campo Luciano Denti di Prato.

Clicca qui per la classifica della C1 elite.

La formazione scesa in campo a Cecina: Ceragioli, Barbieri, Lanzarini E., Bigagli, Tavolaro, Banci, Doni, Bracciali, Tempestini E., Massaro, Bertini, Lenzi, Bartolini, Neri, Citera; Camilletti, Biancalani, Biscardi, Chelli, Grassi, Bocchicchio, Cartei.

Marcatori: meta Bracciali, meta Tavolaro, 1 c.p. e 1 trasf. Barbieri