Via di Coiano 19 - Prato
Mar / Mer / Ven 16:00 - 19:30 ; Sab 10:00 - 12:30

Il punto sul campionato dei Tigers (turno 7)

Chiusura di 2021 in bellezza per i Gispi Tigers. I ragazzi guidati da Federico Tempestini si sono imposti per 26 a 12 contro il Vasari Arezzo nella semifinale della ‘fase graduatoria’ del campionato toscano di Serie C.

Quattro mete, cinque punti in classifica e una striscia di risultati positivi che si allunga fino alla conquista della finale di gennaio con i prossimi avversari del Firenze Rugby 1931.

Ancora una volta è il pacchetto di mischia a influire sulle sorti del match. I primi otto uomini dei Tigers hanno gettato le basi per superare un avversario ostico come l’Arezzo conquistando due mete di penalità e garantendo molti palloni da rimessa laterale.

Di risposta l’Arezzo ha peccato di indisciplina. Sono stati 3 i cartellini rossi sventolati alla squadra ospite che ha poi concluso la partita in 12 uomini.

Nonostante la superiorità numerica i Tigers sono stati bravi a mantenere il controllo della partita, andando a marcare due mete nel momento più nervoso della gara. 

Le segnature sono arrivate da parte di Jonathan Doni che ha finalizzato una superiorità numerica e poi Matteo Paoli (con trasformazione di Barbieri) bravo nel concludere in meta un assolo personale.

Dall’inizio della stagione ad oggi siamo cresciuti sensibilmente – Ha commentato coach Tempestini – nonostante la nostra formazione sia di volta in volta diversa, tutti i ragazzi che scendono in campo dimostrano di avere tanta attitudine. Oggi siamo stati bravi a rimanere nei principi del gioco, mantenendo il focus sui nostri obiettivi proprio quando era più il alto il rischio di non sfruttare la superiorità numerica piuttosto che di prendere il largo.”

La formazione: Bigagli, Barbieri, Paoli, Tavolaro, Visconti, Doni, Tempestini, Banci, Cioppi, Massaro, Chelli, Bracciali, Bartolini, Neri, Citera; Pasquali, Ferrigno, Monticelli, Caltabiano, Gioscia, Facchini, Girasole.